• Categoria dell'articolo:Blog / News

La pelle in autunno

Dopo l’estate e sopratutto al ritorno dalle vacanze la pelle porta con sè i segni dello stress dovuti al vento…

autunno
Dopo l’estate e sopratutto al ritorno dalle vacanze la pelle porta con sè i segni dello stress dovuti al vento e sopratutto all’esposizione al sole. Quasi sempre, dopo il periodo estivo, la pelle si presenta disidratata e con una più o meno accentuata secchezza capillare. I primi segni di malessere cutaneo si presentano con piccole rughe sul contorno labbra e occhi e, nei casi in cui l’esposizione al sole sia stata eccessivamente prolungata, si verifica il fenomeno della spellatura, lasciando il colorito disomogeneo e con piccole fessurazioni sopratutto su viso, collo, décolleté e mani.

In preparazione al graduale abbassamento delle temperature della stagione invernale, per chi tiene ad apparire sempre in forma, è consigliabile recarsi in un centro estetico dove potrà effettuare i migliori trattamenti peeling esfolianti al fine di favorire il ricambio cellulare e riequilibrare il normale strato cutaneo. Si consiglia inoltre di effettuare trattamenti a
 base di maschere all’acido Ialuronico e Aloe che doneranno idratazione, lucentezza e vitalità alla pelle, prevenendo al contempo la formazione di inestetismi dovuti dall’abbronzatura.

Praticare quotidianamente una buona pulizia della pelle con Total Remover garantisce all’epidermide la capacità di assorbire con molta più efficacia i principi attivi contenuti in sieri e creme che verrano applicati in seguito.
Per questo particolare pediodo dell’anno, si consiglia l’utilizzo combinato di Retin All al mattino e Retin In la sera, per un ciclo di 2 settimane. In particolare la Vitamina A contenuta in questi due prodotti è a rilascio diretto e modulato, aiuta l’esfoliazione e il ritorno a un naturale turn over cellulare.