• Categoria dell'articolo:Blog

DI NUOVO BELLA DOPO IL PARTO

Una nuova tendenza nata negli Stati Uniti inizia a diffondersi anche in Europa: quella del ritocco post-parto Sempre più donne…

Una nuova tendenza nata negli Stati Uniti inizia a diffondersi anche in Europa: quella del ritocco post-parto

pancione_webSempre più donne lo richiedono come un vero toccasana, dove l’obiettivo è quello di ripristinare la forma fisica andata persa per le importanti trasformazioni che avvengono nel corpo femminile durante la gestazione.
La maternità è un’esperienza intensa e gratificante, ma che costa uno sforzo significativo al corpo femminile. Oggi più che mai la donna vuole poter affrontare la gravidanza senza la preoccupazione che un così lieto evento possa trasformarsi in una penalizzazione per il proprio fisico.
Molte donne si dicono insoddisfatte della propria forma dopo il parto, alcune dichiarano addirittura di odiare il proprio corpo, altre si dicono preoccupate per il rischio delle smagliature, la maggior parte vive il bisogno di ritornare femminili.

Naturalmente la prevenzione resta lo strumento più importante, soprattutto in chiave di controllo della dieta e quindi dell’aumento del peso. Quando la prevenzione non è sufficiente sempre più donne si rivolgono al chirurgo estetico.
Tra gli interventi richiesti ci sono l’addominoplastica e la mini-addominoplastica, soprattutto nelle donne che hanno subito in vario grado un cedimento dei tessuti dell’addome; la piccola liposcultura dei fianchi, quando c’è stato un appesantimento del fisico in termine di chili presi; la labioplastica, quando un parto naturale ha creato un eccessivo rilassamento delle piccole labbra.

Differentemente dalla generazione del secolo scorso, le mamme del terzo millennio vogliono rimanere giovani e sentirsi giovani oltre a preservare il corpo che avevano.
Dimenticate quindi le mamme con le gonne lunghe, sembrano essere passate di moda.